E-COMMERCE PER SOSTENERE IL NOSTRO PROGETTO

E-COMMERCE

Borgo Torre – Claudio Morelli

10,00

Cantina: Claudio Morelli
Nome Prodotto: Borgo Torre
Zona di produzione: Fratterosa (PU)
Composizione del terreno: Tufo, Limo, Argilla
Altitudine dei vigneti: 250 mt Slm.
Densità ad Ha: 3500 ceppi
Forma di allevamento: Doppio Capovolto
Composizione uvaggio: Biancame
Annata: 2018
Raccolta: prima settimana di ottobre
Vinificazione: in bianco
Maturazione: mesi in acciaio
Titolo alcolometrico: 13% Vol.

Il costo di ogni bottiglia è di 10 euro. Seleziona il numero di bottiglie che vuoi acquistare e premi la barra AGGIUNGI AL CARRELLO. Vieni collegato alla pagina di conferma dove, selezionando CONCLUDI ORDINE, mettere i tuoi dati. Selezionando CONTINUA SU PAYPAL accedi alla piattaforma che abbiamo scelto come modalità sicura di pagamento dove puoi usare qualsiasi carta di credito premendo Paga con una carta. Compila i dati richiesti e seleziona Paga adesso. Alla fine del processo Paypal mostra i dettagli della transazione e conferma il tuo acquisto. Via mail riceverai la fattura del tuo acquisto. Le spese di spedizione per acquisti fino a 49 euro sono di 6 euro, oltre sono GRATUITE. Trasporto e consegna sono affidati a GLS che devolve 0,40 euro per ogni spedizione alla Fondazione Francesca Pirozzi per il suo progetto di finanziare la ricerca.

COD: FVEM15 Categoria:

Descrizione

La bottiglia fa parte del progetto Erranze Marchigiane che prevede, per ognuna delle 19 cantine aderenti a “La Staffetta del Bianchello” e delle 7 cantine partecipanti a “L’Altra Staffetta”, la realizzazione di un’etichetta, a cura dell’artista Vito Nucci, per una linea di 100 bottiglie numerate, da collezione, per ognuna delle 26 cantine. Le 26 “etichette speciali” sono presentate ad ogni tappa nella cantina di appartenenza. Il programma delle tappe è consultabile sul sito www.erranzemarchigiane.it. Parte del ricavato delle bottiglie vendute sarà devoluta dalle cantine al progetto di ricerca oncologica del Dipartimento Scienze Biomolecolari dell’Università di Urbino che la Fondazione Francesca Pirozzi sta sostenendo.