E-COMMERCE PER SOSTENERE IL NOSTRO PROGETTO

E-COMMERCE

Miele di dubbio

2.000,00

1 disponibili

Autore: Paolo Albani
Titolo: Miele di dubbio
Anno: 2015
Tecnica: Pannello con scritte in bianco e nero e colore
Formato: 70×100 cm.

Questa opera è stata donata dal suo autore alla Fondazione Francesca Pirozzi. Il ricavato della vendita è devoluto al progetto di ricerca del Dipartimento di Scienze Biomolecolari dell’Università di Urbino che la Fondazione Francesca Pirozzi sta finanziando. I potenziali Acquirenti interessati ad una o più opere possono contattare direttamente la Fondazione Francesca Pirozzi per concordare eventuali modalità di pagamento e di consegna non previste sul sito. Se vuoi procedere all’acquisto immediatamente premi la barra AGGIUNGI AL CARRELLO. Vieni collegato alla pagina di conferma dove, selezionando CONCLUDI ORDINE, mettere i tuoi dati. Selezionando CONTINUA SU PAYPAL accedi alla piattaforma che abbiamo scelto come modalità sicura di pagamento dove puoi usare qualsiasi carta di credito premendo Paga con una carta. Compila i dati richiesti e seleziona Paga adesso. Alla fine del processo Paypal mostra i dettagli della transazione e conferma il tuo acquisto. Via mail riceverai la fattura del tuo acquisto.

Le spese di spedizione sono GRATUITE.

1 disponibili

COD: 17 Categoria:

Descrizione

Paolo Albani

Marina di Massa, 3 dicembre 1946. Scrittore, performer e poeta visivo. Dirige Nuova Tèchne, rivista di bizzarrie letterarie e non, edita da Quodlibet. Membro dell’Oplepo (Opificio di Letteratura Potenziale), è autore di bizzarre enciclopedie pubblicate da Zanichelli: Aga magéra difúra. Dizionario delle lingue immaginarie (1994 e 2011; Les Belles Lettres 2001 e 2010); Forse Queneau. Enciclopedia delle Scienze Anomale (1999) e Mirabiblia. Catalogo ragionato di libri introvabili (2003), e con Quodlibet: Dizionario degli istituti anomali nel mondo (2009), I mattoidi italiani (2012), L’umorismo involontario (2016) e in eBook Fenomeni curiosi (2014); è autore inoltre dei libri di racconti Il corteggiatore e altri racconti (Campanotto 2000), Il sosia laterale e altre recensioni (Edizioni Sylvestre Bonnard 2003); La governante di Jevons. Storie di precursori dimenticati (Campanotto 2007); I sogni di un digiunatore e altre instabili visioni (Exòrma 2018). Nella Piccola Biblioteca di Letteratura inutile delle edizioni Italo Svevo ha pubblicato Il complesso di Peeperkorn. Scritti sul nulla (2017); Bibliofilia curiosa. Libri immaginari, bizzarri, mai scritti & falsi (Apice libri 2018). Ha collaborato alla Domenica de il Sole 24 ore.
Alcune mostre: Book Art in Europe, Leopold-Hoesch-Museum, Duren (Germania), 1994; Musica e no, Santa Maria della Scala, Siena, 1998; Poesia totale. 1897-1997: dal colpo di dadi alla poesia visuale, Palazzo della Ragione, Mantova, 1998; Primo piano. Parole azioni suoni immagini, Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato, 2006; La parola mostra il suo corpo. Forme della verbovisualità contemporanea, Museo della Carale Accattino, Ivrea, 2008; Viva o abbasso. Parole controverse, con Dario Longo, Palazzo comunale, Sale affrescate, Pistoia, 2011; Ah, che rebus! Cinque secoli di enigmi fra arte e gioco in Italia, Palazzo Poli, Roma, 2011; Palabras, imágenes y otros textos, Museo de Arte Moderno, Buenos Aires, 2012; Visual Poetry. L’avanguardia delle neoavanguardie, Castello Visconteo, Pavia, 2014; Vitamine. Tavolette energetiche, Museo Novecento, Firenze, e Mart, Rovereto (Trento), 2015; Viva Italia! Arte italiana del XX e del XXI secolo, Galéria mesta Bratislavy – Pálffyho palác, Bratislava, 2016; Dall’oggi al domani. 24 ore nell’arte contemporanea, MACRO Museo d’Arte Contemporanea di Roma, 2016.