IDEE E PROGETTI

Ci sono tanti modi per sostenere il progetto nato in memoria di Francesca.

“Utile” è la parola che continuiamo a ripetere. “Utile” è il fine del lavoro che stiamo facendo, il nostro modo per parlare di Francesca ogni giorno e non restare solamente a piangere.
Anche se è incredibilmente difficile trovare la chiave “utile” e “positiva” nella sua storia, è l’impegno che ci siamo presi: fare qualcosa di “utile” per gli altri.

Se vuoi darci una mano puoi:

Diffondere “Il Cibo Ideale”, un libro dove esperti, nutrizionisti e chef stellati accompagnano la tesi di Francesca sull’alimentazione nei pazienti trattati con chemioterapia, raccontando come e cosa mangiare per lasciare al cibo quel ruolo fondamentale per la vita di tutti.

Esserci con un “mi piace”, un messaggio oppure indossare la nostra maglietta con il tuo nome, piccole cose per aiutare la sperimentazione scientifica ed evitare altre storie come quella di Francesca!

Usare la tua comunicazione aziendale come veicolo, un modo per coinvolgere clienti, fornitori e amici ad un tema che vogliamo non ci tocchi mai e, per questo, sostenere un progetto di ricerca concreto e misurabile, diventa più che mai importante!

TROVA IL TUO MODO